Distributore in esclusiva per l'Italia:

Enermedica Srl 

Via Umberto Giordano, 70

00124 Roma

Tel 0689673786

Fax 0650918185

info@enermedica.it

www.enermedica.it

Congressi e Fiere

i risultati zerona

Il nostro obiettivo è fornire prodotti per la salute e il benessere sicuri ed efficaci per tutti i medici nostri
partner. Per raggiungere questo scopo, offriamo prodotti ottenuti grazie a ricerche cliniche di altissima qualità. La tecnologia laser a bassa potenza utilizzata da ZERONA è stata sottoposta da Erchonia a studi clinici e scientifici “peer reviewed” , che ne ha evidenziato i benefici a livello di estetica e salute.

Per tutti gli studi è stato utilizzato il laser Erchonia.



Journal
Approvato FDA e con marchio CE
DEPARTMENT OF HEALTH & HUMAN SERVICES (2010)
GMDN TERM DEVELOPMENT & RESULT (2011)
“Dopo aver esaminato le informazioni inoltrate in allegato alla
richiesta, la FDA ha determinato che lo Scanner ML Erchonia indicato per
trattamenti estetici dermatologici non invasivi per la riduzione della
circonferenza di vita, fianchi e cosce può essere classificato come laser di
classe II e soggetto quindi a controlli speciali. La FDA ritiene che i controlli
speciali previsti per la classe II forniscano una ragionevole certezza riguardo
alla sicurezza e all’efficacia del tipo di dispositivo.”


SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
La valutazione indipendente di basso livello terapia laser a
635 nm per i non-invasiva Body Contouring della vita, fianchi e
cosce

LASER IN SURGERY & MEDICINE
(2013)


Risultati:Rispetto al basale,
una riduzione statisticamente significativa 2,99 pollici (7,59 centimetri)
significa la perdita è stata osservata a livello post-procedura del punto di
valutazione.


Dettagli studio:86
partecipanti hanno partecipato allo studio. Ogni trattamento consisteva di 20
minuti di trattamento anteriore e posteriore ogni-altro giorno per 2
settimane.


SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
Effetto di 635nm a basso livello terapia laser sulla
riduzione circonferenza della parte alta del braccio

THE JOURNAL OF CLINICAL & AESTHETIC DERMATOLOGY (2012)


Risultati:Dopo sei trattamenti, il basso
livello di gruppo la terapia laser ha mostrato una riduzione combinata della
circonferenza del braccio di 3,7 centimetri rispetto ai 0,2 centimetri nel
gruppo di trattamento simulato (p <0,0001).


Dettagli studio:40 volontari in uno studio randomizzato,
in doppio cieco.


SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
Applicazione della terapia laser a bassa Potenza per il
rimodellamento corporeo non invasivo

LASERS IN
SURGERY & MEDICINE 44:211 - 217 (2012)


Jackson et al. (2012) ha completato uno studio retrospettivo su
689 pazienti per scoprire se il rimodellamento corporeo non invasivo seguente a
Zerona fosse il risultato di una semplice ridistribuzione dei fluidi/lipidi Gli
autori hanno effettuato i trattamenti su vita, fianchi e cosce, e hanno annotato
le misure delle circonferenze insieme a quelle di zone non trattate, quali:
collo, petto, braccia e ginocchie Gli autori hanno riportato un risultato medio
statisticamente significativo di una perdita di 8,30 cm per vita, fianchi e
cosce. Della stessa importanza risulta che ogni area sistemica non trattata ha
dimostrato una riduzione della circonferenza, che ha confutato la teoria della
redistribuzione dei fluidi. statisticamente significativa


SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
L’utilizzo del laser a bassa Potenza per il rimodellamento
corporeo

Aesthetic Medicine (2011)


ZERONA è riportata nel libro Aesthetic Medicine,
un’opera di alto livello che offer ai medici descrizioni chiare e concise dei
fondamentali della medicina estetica. Il capitolo su Zerona illustra il
particolare processo terapeutico che permette a questa tecnologia di ridurre i
centimetri di troppo in due settimane. Nel capitolo si spiegano gli studi
istologici approfonditi, le prime indagini pilota e lo studio di livello 1c che
sono stati effettuati per dimostrare la sicurezza ed efficacia di Zerona.



SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
Rimodellamento corporeo non invasivo con radiofrequenze,
ultrasuoni, criolipolisi e laser a bassa potenza

Clinics In Plastic Surgery (2011)

Panoramica: discussione delle attuali tecniche di
rimodellamento corporeo non invasivo, compresi dispositivi per massaggi,
radiofrequenza, ultrasuoni focalizzati ad alta frequenza, criolipolisi e
laser-terapia a bassa potenza (ZERONA).


Scienza base: Mulholland et al. (2011) hanno descritto il
tessuto adiposo come un’importante cellula coinvolta nell’immagazzinamento di
energia, nella regolazione ormonale e nello svolgimento di altre funzioni
endocrinologiche. Con questi presupposti, ZERONA rappresenta l’unica tecnologia
in grado di prevenire l’apoptosi cellulare, preservando questo organo
endocrino.


SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
Riduzione dei livelli di colesterolo e
trigliceridi

AMERICAN SOCIETY FOR LASER SURGERY
& MEDICINE (2009); THE AMERICAN JOURNAL OF COSMETIC SURGERY (2010)



Risultati: nel 75% dei partecipanti allo
studio è stata riscontrata una riduzione complessiva dei livelli di colesterolo
nel siero. Su 20 partecipanti, il 60% ha evidenziato una riduzione dei livelli
dei trigliceridi.


Dettagli studio: 20
volontari hanno partecipato a uno studio non controllato e non
randomizzato.


SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
Efficacia del rimodellamento corporeo non
invasivo

LASERS IN SURGERY & MEDICINE 41:799
– 809 (2009)


Risultati: nei
partecipanti al trattamento è stata riscontrata una riduzione complessiva della
circonferenza totale di fianchi, vita e cosce di 8,9 cm in due settimane.



Dettagli studio: 67 volontari hanno
partecipato a uno studio in doppio cieco multisito con controllo placebo.



SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
Riduzione del dolore dopo la mastoplastica
additiva

THE AMERICAN JOURNAL OF COSMETIC SURGERY
(2009)


Risultati: il 74% dei pazienti
del gruppo testato ha soddisfatto i criteri di successo dello studio (valore VAS
inferiore a 30 24 ore dopo la procedura). Solo il 37% dei pazienti del gruppo di
controllo ha soddisfatto i criteri di successo dello studio (valore VAS
inferiore a 30 24 ore dopo la procedura). Dopo 24 ore, il punteggio medio
post-procedura del gruppo testato era di 15,3 punti inferiore a quello del
gruppo placebo.


Dettagli studio: 104
volontari hanno partecipato a uno studio randomizzato in doppio cieco con
controllo placebo.


SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
Miglioramento delle procedure di liposuzione
THE AMERICAN JOURNAL OF COSMETIC SURGERY (2004)


Risultati: nel 43% in più dei soggetti del
gruppo testato è stato registrato un livello di disagio inferiore a 30 (valore
VAS) 24 ore dopo il completamento della procedura di liposuzione. Questo dato
supera l’obiettivo previsto di una differenza del 30% tra gruppo testato e
gruppo di controllo. Per i soggetti del gruppo testato, il valore medio del
livello di disagio VAS 24 ore dopo la procedura era inferiore di 22,85
punti.


Dettagli studio: 36 volontari
hanno partecipato a uno studio randomizzato in doppio cieco con controllo
placebo.


SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
Liquefazione di grassi: effetti della laser-terapia a bassa
potenza sul tessuto adiposo

PLASTIC &
RECONSTRUCTIVE SURGERY (2002)


Risultati: l’analisi al microscopio a scansione
elettronica ha dimostrato che, dopo 6 minuti di esposizione al laser a bassa
potenza, i lipidi erano completamente fuoriusciti nello spazio interstiziale.
Sono state anche osservate alcune alterazioni del tessuto connettivo. Altre
strutture, come i capillari e lo spazio interstiziale rimanente, si sono invece
perfettamente conservate


Dettagli
studio:
si è proceduto allo sviluppo, e in seguito all’irradiazione, di
colture di adipociti umani in vitro.


SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Journal
Profondità della liquefazione dei grassi
THE AMERICAN JOURNAL OF COSMETIC SURGERY VOL. 18 NO. 3
(2001)


Risultati: la risonanza
magnetica ha segnalato che in quel dato momento il 100% dei lipidi era
localizzato nello spazio interstiziale e che i pori transitori erano
aperti.


Dettagli studio: valutazione
delle condizioni di 3 volontari prima dell’infiltrazione di mezzo di contrasto
nel tessuto sottocutaneo con sequenze T1 e T2.


SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Enermedica srl - via Umberto Giordano, 70 - 00124 Roma